InstaMeet 30 Maggio – #719annidopo nel Grande Museo del Duomo

Ieri è stata una giornata molto emozionante. Sono stata partecipe di un evento molto particolare orgnaizzato dalla community di Instagramers Firenze e dal Grande Museo del Duomo di Firenze.

Basilica di Santa Maria del Fiore e Basttistero di san Giovanni
Basilica di Santa Maria del Fiore e Basttistero di san Giovanni

Il nostro gruppo è stato accompagnato nella visita da Alice e Barbara che hanno dimostrato, e sono riuscite ad infonderci (almeno a me), una grande passione per il loro lavoro e per il luogo in cui lo svolgono.

Prima di tutto, bisogna precisare una cosa. Il Grande Museo del Duomo non è un unico edificio chiuso, bensì è composto da un insieme di edifici: la Basilica di Santa Maria del Fiore, il Battistero di San Giovanni, il Campanile di Giotto, la Cripta sottostante la Basilica, il Museo ed infiene la Bottegga degli Scalpellini, artigiani che ancora oggi con passione e dedizione si prendo cura del Grande Museo.

Prima Tappa: Bottega degli Scalpellini.

Qui gli artigiani creano copie delle opere che adornano la facciata del Duomo, in modo da poter preservare gli originali dentro il nuovo Museo dell’Opera del Duomo che aprirà alla fine di Ottobre.

Dentro la Bottega, con un modello d'eccezione.
Dentro la Bottega, con un modello d’eccezione.

Seconda Tappa: Battistero di San Giovanni.

Siamo all’interno del Battistero, l’edificio più vecchio della piazza. Questo edificio fa parte della Firenze romana. Pare fosse un tempio romano convertito ad edificio cristiano. Le sue origini si possono vedere anche dalle colonne al suo interno. Brunelleschi lo usa come simbolo della classicità romana.

Battistero
Battistero

Il pavimento del Battistero ricorda l’insieme di tanti tappeti, simbolo dell’influenza della cultura islamica.

Un esempio dei motivi che decorano il pavimento.
Un esempio dei motivi che decorano il pavimento.

L’interno della cupola è interamente ricoperto da un mosaico splendido che ricorda quelli di bisanzio ma del quale non si conosce l’autore, per via delle sue origini antiche.

La parte che sovrasta il piccolo altare è stata decorata con una enorme raffigurazione di Cristo che, durante il giudizio universale, perdona con la mano destra e condanna con la mano sinistra. Gesù è assistito in questo compito da apostoli e angeli. Sotto di lui, sulla sinistra, si vedono i dannati che vengono relegati all’inferno.

Altri motivi che decorano la cupola sono: la genesi, la storia di Giuseppe (il figlio di Giacobbe), la storia di Gesù, quella di Giovanni Battista e la storia di Noè.

Gesù risorto
Gesù risorto

Terza Tappa: La Cripta di Santa Reparata

Ovvero: un tesoro sotto il Duomo. Se scendete quelle piccole scale che stanno vicino alla porta laterale destra, troverete la storia dell Basilica ad aspettarvi. Lì giacciono i resti dell’origine dell’attuale maestosa chiesa, che prima era assai più piccola e modesta.

All’interno della Cripta, oltre una piccola grata, si trova al tomba di Filippo Brunelleschi che, con il suo ingegno, si è guadagnato il diritto di essere sepolto non solo dentro alla chiesa più importante della città, ma addirittura di avere una lapide con il suo nome sopra.

Tomba del Brunelleschi sotto al Duomo “uomo di ingegno”
Tomba del Brunelleschi sotto al Duomo “uomo di ingegno”
Statua di Santa Reparata ad opera di Arnolfo di Cambio
Statua di Santa Reparata ad opera di Arnolfo di Cambio

Quarta Tappa: Basilica di Santa Maria del Fiore

Qualsiasi cosa io possa dire di quest’opera è superflua, tutto è già stato detto e scritto. Posso solo invitarvi ad andare a visitarla in tutto il suo splendore, compresa la Cupola che è un vero capolavoro di genio e arte.

L'orologio della Cattedrale che ci ricorda quante ore mancano la tramonto
L’orologio della Cattedrale che ci ricorda quante ore mancano la tramonto
I due affreschi nella Cattedrale rappresentano i due stili del Rinascimento
I due affreschi nella Cattedrale rappresentano i due stili del Rinascimento
Interno della Cattedrale visto dal primo ballatoio interno
Interno della Cattedrale visto dal primo ballatoio interno
Sotto la cupola con il suonatore d'organo
Sotto la cupola con il suonatore d’organo
Vista dalla terrazza che sta
Vista dalla terrazza che sta “sotto” la Cupola
Ed infine vista spettacolare da sopra la Cupola. Ti fa sentire il padrone del mondo!
Ed infine vista spettacolare da sopra la Cupola. Ti fa sentire il padrone del mondo!

In definitiva, ieri è stata una giornata perfetta: perfette le persone, i luoghi e il clima. Un grazie infinito a chi l’ha resa possibile ed a chi mi ha sopportata nelle mie piccole crisi di panico causa vertigini. Grazie ad Alice e Barbara per la disponibilità, grazie per l’accoglienza, grazie per le risate.

Ho avuto finalmente modo di conoscere meglio delle persone che fino ad ora avevo visto solo attraverso Instagram. Aveva ragione Elisa quando ieri sera mi ha detto “Sembrava di stare in una gita scolastica”. Ci siamo divertiti e abbiamo vissuto insieme un’esperienza unica.

Grazie di cuore ❤

Colonna Sonora: Nancy Whiskey by Shane Macgowan and The Popes

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...