Tokio Decadence – Ryu Murakami

Quando mi è passato accanto sono quasi caduta a terra, mi sentivo come se uno dei miei organi interni fosse sul punto di esplodere. Ero tornata a essere preda del pensiero di quell’uomo, che ammiravo fin da quando ero alle medie, mentre passeggiavo nella zona di Aoyama facendo shopping per distrarmi un po’: ero giù dopo aver fatto sesso con un cliente schifoso e non volevo tornare subito in ufficio.

E’ un compositore cantante regista e ogni tanto scrive romanzi, credo che abbia superato i quarant’anni, e dopo avermi fatto saltare gli organi interni se n’è andato su una macchina sportiva. Non smettevo di fissare quell’auto, come se così potessi continuare a sentire il suo profumo, finchè non è uscita dalla mia vista al di là del semaforo verde, poi mi sono sentita meglio e se avessi avuto ll’età di mia madre avrei giunto le mani e l’avrei venerato. A quest’ide mi sono messa a ridere.

Di fianco al ristorante dal quale era uscito l’uomo c’era una gioielleria, ci sono entrata e il baffuto proprietario in abito a tre pezzi mi ha guardato le mani sorridendo in silenzio e ha detto: “Questo è un dito adatto a un topazio”.

locandina del film diretto dallo stesso Murakami
locandina del film diretto dallo stesso Murakami

TITOLO: Tokyo Decadence

AUTORE: Ryu Murakami

TRADUTTORE: Yuko Otake & Marco Fiocca

EDITORE: Mondadori

PAGINE: 166

COSTO: 9 €

In una Tokyo in piena decadenza, Ai, una schiava del sesso a noleggio specializzata nel bondage, ricerca disperatamente il vero amore e la felicità. La sua è una vera discesa agli inferi: alcool, droga, sadomasochismo, degradazione. Nell’assoluto vuoto emotivo e sentimentale, Ai passa da un legame all’altro riponendo tutte le sue speranze nel suo più assiduo cliente (un uomo d’affari che la tortura e la umilia) e nel suo lavoro di prostituta. Finché, durante un incontro lesbico-sadomasochista, diventa amica di una donna molto ricca cui confiderà paure, debolezze e ossessioni, Sempre più fragile, per Ai diventerà quasi impossibile conservare la propria dignità… Capolavoro erotico della letteratura giapponese postmoderna, Tokyo Decadence è l’opera più significativa e famosa di Ryu Murakami, che nel 1991 ne ha tratto un celebre, discusso e bellissimo film.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...